Loading... Please wait...

Il tempo è il nemico dell’uomo

Il tempo è il nemico dell’uomo

$45.64 (inc Tax) $38.03 (exc Tax)
Code
BO84T1-4 Q-V-ITA-SET
Quantity

Product Description

Una qualità diversa di vita

Primo discorso pubblico - Bombay – India - 4 febbraio 1984

Che cos’è l’arte di ascoltare, di osservare?
State ascoltando quello che dice chi vi parla o la sua reputazione?

Siamo condizionati a pensare di essere degli individui?

Qual è la causa di questa orribile violenza? È forse il conflitto che esiste in ciascuno di noi, la competizione gli uni contro gli altri?

Di fronte a tutto questo, qual è la vostra azione?

Che cosa sono i problemi, e come li affrontiamo?
È possible avere un cervello che sia libero di risolvere i problemi?
Psicologicamente, interiormente, siamo il resto dell’umanità.
Possiamo guardare il mondo globalmente?

La conoscenza è nemica dell’amore?
Amate veramente qualcuno?

L’eterno ciclo di azione e reazione

Secondo discorso pubblico - Bombay – India - 5 febbraio 1984

È possible vivere senza registrare interiormente?
Che cosa è implicato nella domanda “come”?

C’è uno stato in cui il cervello non è in reazione?

Se il pensiero è un processo materiale, che cosa siamo noi?

C’è un osservatore differente dalla rabbia?
Perche’ c’è dualità?

Perchè abbiamo dei conflitti psicologici?
Quando rimanete con il fatto, che cosa succede?

Il tempo è il nemico dell’uomo?

Può il pensiero toccare il senza limiti?
Vivere religiosamente richiede grande intelligenza.

L’arte di vivere e l’arte di morire

Terzo discorso pubblico - Bombay – India - 11 febbraio 1984

Che cos’è la paura, come sorge?
Qual è la radice della paura?

Che cosa sono il passato, il presente e il futuro?

Il passato è tempo, non è vero?
Il tempo e il pensiero sono la radice della paura?

Qual è l’arte di vivere in modo da non aver paura della morte?

C’è una fine del dolore?
A chi sono attaccato?

L’ordine è conformismo o nasce dalla consapevolezza del proprio disordine?
La radice del disordine non è forse la divisione?

È possible scoprire il significato della morte mentre si vive?

Amore, libertà, bontà e bellezza sono tutt’uno

Quarto discorso pubblico - Bombay – India - 12 febbraio 1984

L’amore è una questione di scelta, una reazione?
Esiste una libertà che non è reazione?

Il desiderio nasce dall’oggetto percepito?
Può esserci un intervallo tra il vedere, il contatto e la sensazione, prima che il pensiero ne crei una forma?

La meditazione che facciamo non nasce forse dal desiderio?
Può il vostro cervello smettere di misurare?

La bellezza non nasce forse da tutto il movimento dei sensi?
La bellezza è dove non c’è il sè.

Che cos’è la religione, a parte le credenze?
Gli dei hanno forse cambiato la brutalità umana?

Quando il cervello è silenzioso c’è l’eterno, il senza nome.

Vendors Other Products

Customers Who Viewed This Product Also Viewed

Click the button below to add the Il tempo è il nemico dell’uomo to your wish list.